Recupero file cancellati da computer, pen drive, schede memoria

A quanti è capitato nel fare un operazione di rendersi conto, invece, di aver cancellato qualche file, una brutta situazione ma rimediabile intervenendo subito.
Qualsiasi memoria di massa, hard disk, schede di memoria, la pennetta USB, hanno una grande capacità di archiviazione ma non è mai infinita, periodicamente va fatta un po’ di pulizia, cancellare file diventati inutili e che occupano solo spazio e quello può essere il momento in cui si possono perdere le foto fatte l’estate prima al mare, certamente un dramma, come rimediare?
disperato
La cosa da sapere è che un file non viene fisicamente cancellato dalla memoria di massa ma, viene semplicemente eliminato dall’indice della memoria di massa, quindi è ancora al suo posto ed è recuperabile, è opportuno non utilizzare la memoria dove era registrata la cartella o il file cancellato per il semplice motivo che può essere sovrascritto, quindi, è importante smettere di utilizzare il computer o il dispositivo dove è capitato l’inconveniente.

Recuperare i file, come fare? Rivolgersi a qualche Ditta per recuperare i file può essere costoso ma con un po di attenzione è un lavoro che possiamo fare anche da soli e senza spendere soldi.

Esistono dei software, creati apposta per momenti simili e possono recuperare i nostri file cancellati, c’è ne sono diversi e andremo ad analizzare 2 tra quelli considerati validi nel mondo dei programmi di libero utilizzo.

  1. Recuva
  2. Wise Data Recovery

Iniziamo con l’installazione di Recuva file Recovery, la procedura è molto semplice, si clicca sul programma di installazione, si apre il wizard che ti chiede di scegliere la lingua preferita, P02poi le opzioni di installazione P03e rimane da attendere la fase di installazione.

Nel prossimo articolo daremo un occhiata a come fare per poter recuperare i nostri file perduti.

 

Lascia un commento